Blog: http://Rable.ilcannocchiale.it

Pescara omaggia Pasolini




Pescara.E' cominciato oggi(2 novembre)  "l’OMAGGIO A PIER PAOLO PASOLINI", promosso dall’assessore regionale alla cultura Betti Mura e organizzato dalla cooperativa Rosabella.
Si tratta di un evento  davvero importante. La retrospettiva completa del cinema di Pasolini, documentari e cortometraggi su Pasolini, una mostra fotografica, incontri e dibattiti, ecc. Un’occasione preziosa e unica per conoscere uno dei, se non il più importante intellettuale italiano del dopoguerra. Questa manifestazione, nel trentennale della morte di Pasolini, si propone di riflettere sul pensiero e sull’opera dell'artista . In questo  periodo storico si sente davvero la mancanza di  voci capaci di ergersi al di là di qualsiasi appartenenza politica e culturale.
È un’occasione impedibile per vedere o rivedere, in pellicola e su grande schermo, tutta la sua produzione cinematografica, quella “scrittura della realtà” nella quale Pasolini trovò la massima libertà di espressione, regalando al cinema italiano e al mondo intero capolavori indimenticabili. Un evento, arricchito anche da documentari, cortometraggi, incontri con chi, della vita di Pasolini, è stato partecipe. Un appuntamento con la storia reso unico anche dal prezioso e istruttivo “omaggio” girato da Laura Betti, che con Pasolini condivise i suoi migliori momenti artistici: Pasolini o la ragione di un sogno. Un film bello e straziante, che restituisce fin dal titolo ciò che il poeta fu per il suo tempo e per i tempi a seguire: un grido, disperato, contro la morte dei valori e contro il tentativo, oggi più che mai evidente, di estirpare la poesia dai nostri cuori.
La manifestazione si svolgerà dal 2 al 13 NOVEMBRE a PESCARA presso il 'CINEMA MASSIMO'.
L’ingresso è gratuito.

Pubblicato il 3/11/2005 alle 1.19 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web