.
Annunci online

  Rable Un giovane cittadino *europeo?*
 
Diario
 



Pensando...Progettando
Un sogno, un continente...
Un Paese






"La fantasia è un posto dove ci piove dentro"
(Italo Calvino)



La mia terra




 






Book of the week







 




 


17 febbraio 2006

La maratona

Il premier: «Porremo rimedio a una certa capacità di modificare i risultati elettorali, che appartiene ad una certa parte politica»...
????
Che tipo di rimedio sta ideando il premier? Che stia pensando di annulare i voti che andranno all'Unione? Che stia pensando di mandare in galera i 4 milioni di sostenitore delle primarie?
Miei cari amici, questa è la dura realtà della campagna elettorale, che sta rileggitimando il premier. Come abbiamo già altre volte affrontato questo tema sul mio blog, vi dico che non ci sono mezze misure. L'obiettivo è sparare a zero, come sui cartelloni "Tasse più alte sulla Casa? No grazie"...
C'è del senso logico? Purtroppo no. Efficacia? Discreta. I nostri manifesti stonano, sono sbagliati probabilmente, come è stato un errore forse, cercare di promuovere così centralmente il programma di 270 pagine. La campagna elettorale ha toni molto semplicistici, molto chiari, purtroppo non c'è spazio per contenuti. Allora mi chiedo, perchè non cominciamo con un dura campagna elettorale anche noi? Perchè non tiriamo fuori del cartelloni del tipo "ALL IBERIAN - IL REATO CANCELLATO" . Oppure "DIGITALE TERRESTRE - MEDIASET RINGRAZIA"...Qualcosa del genere.
Siamo davvero sicuri che Berlusconi abbia questa totale legittimazione a delegittimare l'avversario e noi non possiamo neanche provare a dire quelle oggettività che conosciamo?
Dobbiamo trovare dei messaggi semplici da mandare a quell'elettorato che è ancora indeciso, a quell'elettorato che sta di nuovo pensando di  votare  Forza Italia, sforziamoci assieme, facciamo un agenda di tutto quel che ha combinando il premier negli anni di governo, tiriamo fuori anche una campagna elettorale dura contro queste malefatte, non tiriamoci indietro su uno scontro a tappetto che possiamo vincere. Oppure, davvero, vogliamo provare a perdere queste elezioni? Voglioamo cioè andare in fuga finchè l'avversario non ci ha raggiunti?




permalink | inviato da il 17/2/2006 alle 9:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

sfoglia     gennaio        marzo
 

 rubriche

Diario
I cavatappi
La parola del Maestro
PD

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

*L'opinione*

Il piccolo di Chieti
La Repubblica
Il Corriere
Il Riformista
L'Unità

*Idee*
Ascanio Celestini

Marco Paolini
Del Teatro
Paolo conte
Emergency
Beppe Grillo Blog
Sinistra Giovanile Pescara

*I bloggers*

Carlop
Luna
Irlanda
Frenesia
lapegiulia
viaggio
Ideuskinki
EdS

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom